Inhalt anspringen

Pressemeldung – 02.04.2020

Pacchetto di tutela sociale

02/04/2020 sulla situazione coronavirus: il pacchetto di tutela sociale è stato elaborato dal Governo federale per far fronte alle conseguenze sociali ed economiche per le persone in tempi di crisi dovuti al coronavirus. Inoltre, sarà temporaneamente facilitato l’accesso alla protezione di base di cui al SGB II

Pacchetto di tutela sociale

Le persone devono poter accedere in modo pratico e senza burocrazia ai sussidi di sussistenza ai sensi del SGB II del pacchetto di tutela sociale. Con la modifica della legge, si garantiscono aiuti in particolare a coloro i quali, per via delle ripercussioni economiche del COVID-19, non potranno più garantire la propria sussistenza con il proprio reddito. Potranno beneficiare del pacchetto di tutela sociale tutti i lavoratori che durante la crisi del coronavirus abbiamo generato un reddito nullo o ridotto e che non abbiano potuto beneficiare di altri aiuti (prioritari), ad esempio:

·         lavoratori autonomi (liberi professionisti e piccole imprese)

·         lavoratori dipendenti

·         soggetti beneficiari di altre prestazioni statali, tuttavia insufficienti a garantire il proprio sostentamento (es. indennità di cassa integrazione, indennità di disoccupazione 1)

Riportiamo di seguito le modifiche più importanti:

·         qualora si richiedano sussidi di cui al SGB II [Codice sociale tedesco] nel periodo compreso tra il 01/03/2020 e il 30/06/2020 (nuova richiesta), nei primi sei mesi potranno essere conservati i propri risparmi (patrimonio), purché questi non superino determinati limiti massimi. I limiti massimi sono stati temporaneamente aumentati;

·         se nel periodo compreso tra il 01/03/2020 e il 30/06/2020 viene presentata una nuova domanda, sarà coperto l’importo esatto di costi di locazione e riscaldamento nei primi sei mesi;

·         se si sono già percepiti dei sussidi e la fase di concessione termina tra il 31/03/2020 e il 30/08/2020, la concessione sarà estesa automaticamente. Non sarà necessario presentare altre domande per la proroga della concessione.

Garanzia di prestazioni

Avvisi per le nuove domande

Se desiderate presentare una nuova domanda per prestazioni ai sensi del SGBII, potrete contattarci telefonicamente o inviarci un’e-mail. Vi ricontatteremo tempestivamente (il giorno stesso o quello successivo) e discuteremo con voi di come procedere. Non sarà più necessario presentarsi personalmente in sede per l’identificazione. Tutta la documentazione necessaria sarà spedita a mezzo posta e terremo due colloqui telefonici dettagliati con voi. Pertanto, è importante che siate raggiungibili ai contatti da voi indicati. In particolare, gli appuntamenti di consulenza telefonici sono fondamentali per garantire un’elaborazione rapida della vostra domanda e vanno pertanto imperativamente osservati.

Con riferimento al pacchetto di tutela sociale, anche i moduli di richiesta sono stati semplificati. Utilizzare solo le possibilità qui descritte per la presentazione delle domande e l’invio della relativa documentazione. L’eService dell’Agenzia federale per il lavoro (Bundesagentur für Arbeit) non sarà disponibile per i/le clienti del centro per l’impiego (Jobcenter) di Wuppertal.

Avvisi sulla proroga della concessione di sussidi

Se la fase di concessione termina tra il 31/03/2020 e il 30/08/2020, non sarà necessario presentare domande per la proroga della concessione. La validità della domanda precedente sarà estesa. Come di consueto, sarà inviato il relativo avviso di concessione.

Si invita a comunicare quanto prima eventuali cambiamenti della propria situazione personale e/o finanziaria. Sarà sufficiente una comunicazione telefonica o per iscritto.

Avvisi per casi di emergenza

Laddove vi trovaste in una condizione di emergenza imprescindibile, potrete contattarci telefonicamente. Insieme troveremo una soluzione. Se necessario, organizzeremo anche un breve colloquio personale presso la nostra sede di attività.

Vi preghiamo di restare a casa!

Aggiornato al: 20/03/2020, ore 09:00: La cancelliera federale ha rivolto a tutti un appello urgente: “La situazione è seria! Prendete anche voi la cosa sul serio! Restate a casa!” Il centro per l’impiego si associa a questo appello. Stiamo vivendo una situazione eccezionale senza precedenti. La salute di migliaia di persone è in pericolo. Ognuno di noi, la società e le singole istituzioni, tutti dobbiamo dare il nostro contributo al fine di arrestare la pandemia in corso.

Il centro per l’impiego di Wuppertal prende questa responsabilità sul serio e modifica le sue modalità di lavoro e i suoi processi in modo da poter gestire tutto da casa. Abbiamo disdetto tutti gli appuntamenti. Questo vi eviterà di ricorrere a mezzi di trasporto pubblici per raggiungere i nostri uffici e di avere contatti non necessari con altre persone, mettendo a rischio la vostra vita e quella altrui.

Inoltre, desideriamo tutelare il nostro personale. La maggior parte dei/delle dipendenti del centro per l’impiego lavora da casa e resta raggiungibile. Infatti, anche se i nostri uffici rimangono chiusi al pubblico, le operazioni commerciali non si fermano e sono state solo adeguate alla situazione attuale, al fine di proteggere la vostra salute e quella dei/delle nostri/e dipendenti.

Per noi continua ad avere la massima priorità l’erogazione delle prestazioni SGB II (Codice sociale tedesco)!

Ihre Kontaktmöglichkeiten

E-mail

Si invita ad inviare possibilmente domande, dimostrativi o lettere via e-mail. Per farlo, potrete servirvi dell’indirizzo e-mail del rispettivo ufficio (vedi sotto) e non di quello del vostro contatto di riferimento. Altrimenti, in caso di malattia dei/delle dipendenti, tali questioni non potranno essere elaborate. Potrete ad esempio fare una foto dei dimostrativi da inviare con il vostro cellulare. Accertatevi che i file inviati siano leggibili e di buona qualità. I nostri sistemi elettronici possono elaborare solo file in formato PDF e JPEG. Per evitare ritardi nell’elaborazione, si consiglia di inviare la documentazione nei formati menzionati. Qui potrete scaricare molte domande, che potrete poi compilare e rispedirci come file.

Hier finden Sie die E-Mail-Adresse und Service-Hotline Ihrer Geschäftsstelle

Posta

Naturalmente potrete continuare ad inviarci la documentazione anche per posta o inserirla personalmente nella cassetta delle lettere dell’ufficio di competenza. Tuttavia, si invita ad optare per questa modalità solo ove un invio della documentazione in formato digitale (ossia via e-mail) non fosse possibile. L’elaborazione della posta cartacea non avverrà con la medesima rapidità di quella digitale, dovendo questa essere prima scansionata. Purtroppo non potremo più prendere personalmente in consegna la posta.  Per la vostra sicurezza e al fine di tutelare i/le nostri/e dipendenti, puntiamo ad evitare qualsiasi contatto personale non necessario.

Contatto telefonico

Restiamo a vostra disposizione telefonicamente. Tutte le consulenze che prima avvenivano personalmente (ad esempio, nell’area d’ingresso, per la consegna di nuove domande o per discutere della vostra situazione professionale) saranno sostituite completamente da consulenze telefoniche. Per garantire la migliore assistenza possibile, abbiamo anche ampliato capacità lavorative e orari di disponibilità telefonica. Potrete contattarci negli orari d’ufficio, ossia dal lunedì al mercoledì, dalle ore 08:30 alle ore 16:00. Il giovedì restiamo raggiungibili telefonicamente fino alle ore 17:30 e il venerdì fino alle 12:30.

I numeri di telefono dei contatti di competenza sono disponibili qui.

Laddove non riusciste a raggiungerci per l’elevato numero di chiamate in attesa, saremo noi a ricontattarvi, massimo il giorno dopo. Contate pure su di noi. Potrete affidarvi al nostro impegno.

In alternativa, potrete contattare la nostra linea di assistenza al numero +49 (0) 202-747630.

Integrazione professionale

La vita pubblica in Germania ha subito forti limitazioni e si è del tutto arrestata in più settori. Scuole e asili nido hanno chiuso, tutti gli eventi sono stati disdetti e tanti esercizi commerciali, ristoranti e strutture per il tempo libero rimangono chiusi.

Non hanno luogo appuntamenti di consulenza per l’integrazione professionale né eventi di gruppo. Abbiamo disdetto la maggior parte degli appuntamenti. Laddove aveste ancora un appuntamento al centro per l’impiego o presso gestori, non dovrete presentarvi. Né servirà una disdetta da parte vostra.

Se vi occorre una consulenza, potrete contattarci. Saremo lieti di consigliarvi e supportarvi in tutte le questioni professionali e di formazione.

Misure e opportunità lavorative

Al momento non sono in atto misure politiche sul mercato del lavoro né nel campo delle opportunità lavorative. I relativi enti sono raggiungibili telefonicamente e saranno lieti di consigliarvi.

Questo non comporterà svantaggi di alcun tipo!

Accordi di integrazione (Eingliederungsvereinbarungen)

Laddove non aveste attualmente accordi di integrazione validi, non occorre preoccuparsi. Un accordo di integrazione valido non è un requisito per il percepimento delle prestazioni di sicurezza di base. Il personale addetto all’integrazione vi contatterà non appena sarà necessario un accordo di integrazione.

Saremo noi a contattarvi!

Nei prossimi giorni vi contatteremo telefonicamente o per iscritto.

Vi informeremo sulla situazione attuale e verificheremo i vostri dati di contatto. Questo passaggio è fondamentale per tenervi costantemente aggiornati in tempi brevi sugli sviluppi attuali.

Le prestazioni in denaro che vi spettano sono in ogni caso garantite!

Erläuterungen und Hinweise

Bildnachweise

  • Stadt Wuppertal
  • Stadt Wuppertal
  • Stadt Wuppertal
  • Stadt Wuppertal
  • Stadt Wuppertal
  • Stadt Wuppertal
  • pixabay.com
  • Jobcenter Wuppertal
  • pixabay.com
  • Jobcenter Wuppertal
  • Jobcenter Wuppertal
  • pixabay.com
  • pixabay.com

Diese Seite verwendet Cookies, um für Sie die Benutzerfreundlichkeit der Webseite zu verbessern. Wie Sie die Verwendung von Cookies unterbinden können, erfahren Sie in den Datenschutz-Hinweisen. Wenn Sie diese Webseite weiter nutzen, erklären Sie sich damit einverstanden.

Datenschutzerklärung DSGVO
Seite teilen